Carta prepagata per anziani e pensionati

La carta di credito prepagata è una soluzione sicuraper gli acquisti in sicurezza. Si comporta come una carta di credito normale e non richiede grosse garanzie. Portare con sè uno strumento di pagamento facilmente fruibile da chiunque e magari clonabile implica un certo grado di responsabilità, aspetto che diventa particolarmente delicato nel caso di soggetti eventualmente deboli, generalmente più soggetti a possibili angherie da parte di malintenzionati. E' in questo senso che la soluzione qui trattata rappresenta uno strumento in grado di sollevare anche i più deboli da molti dei rischi associati all'utilizzo di una carta come strumento di pagamento. Da notare anche che con il progressivo avanzare dell'età media ed il progressivo miglioramento delle condizioni di vita delle persone della terza età nel nostro Paese, il fenomeno qui descritto è destinato ad essere sempre meno una nicchia di utilizzo.

Carta di credito per pensionati

Piuttosto che cadere nella trappola delle carte di credito revolving, i pensionati che non possano contare su grosse cifre a oro disposizione farebbero comunque meglio a prevedere l'uso di una carta prepagata. Una tale carta di credito non è infatti assimilabile ad un prestito, la si può utilizzare senza disporre necessariamente di un conto corrente e si sostituisce al denaro contante senza grossissimi rischi in caso di furto, smarrimento, etc. Ideale per rappresentare una valida carta di credito per un pensionato. Questo per dire che essere pensionati e possedere una carta di credito sono due concetti che oggi vanno d'accordo. Si tratta però di non cedere alle false lusinghe e concedersi una carta prepagata, uno strumento sicuro.